Urina: com’è composta e cosa ci dice sul nostro stato di salute

Benessere 11 Gennaio 2021

Urina: com’è composta e cosa ci dice sul nostro stato di salute

Indice

  1. Vescica: composizione delle urine
  2. Vescica: esami delle urine

 

Ciao Amica,

 

ti sei mai chiesta di cosa è fatta l’urina e perché è così importante?
Lo so, non è un argomento di conversazione così gradevole e alle volte, lo troviamo imbarazzante.

 

Tuttavia, l’urina fa parte di ognuno di noi: dai bambini appena nati fino agli anziani; dall’attrice da film Oscar fino alla signora che ha appena aperto un negozietto sotto casa, dal ragazzo che frequenta la scuola all’uomo affascinante con la barba che vediamo nelle pubblicità.

 

Perché quindi non parlare tranquillamente delle nostre urine? Alla fine, sono semplicemente urine e suona anche bene come nome.

 

E adesso?
Ora, non ci resta che iniziare la nostra chiacchierata! 😊

 

Se, però, vuoi che ne parliamo direttamente in chat, contattami pure!

 

 

Vescica: composizione delle urine

 

Facciamo un po’ di chiarezza sulle idee che abbiamo dell’urina! Che dici?
Così, affrontiamo questo argomento “un po’ X”, passo dopo passo.💪

 

L’apparato urinario è composto da:

  • Reni, che provvedono alla produzione dell’urina.
  • Uretere, condotto che consente all’urina di passare dai reni alla vescica.
  • Vescica, la sfera che contiene l’urina
  • Uretra, tubo attraverso il quale l’urina passa dalla vescica all’esterno del corpo.

Un effetto a catena insomma!

 

La funzione dell’apparato urinario è importantissima perché permette la produzione e l’eliminazione delle urine.

 

Eh sì, tutto collegato proprio.🤗

 

 

Ma e le urine cosa sono?

 

L’urina è la soluzione liquida di scarto prodotta dai reni: si accumula nella vescica urinaria e viene espulsa tramite l’uretra.

 

I reni filtrano costantemente le sostanze di rifiuto, quelle dannose ed estranee presenti nel sangue e le convertono in urina.

 

Pensa che una persona produce di solito 1.5 litri di urina al giorno!
Se bevi più liquidi ovviamente, verrà a sua volta prodotta più urina.

 

In condizione normali, le urine sono composte principalmente da:

  • Acqua, al 95%;
  • Urea, composto chimico e sostanza di scarto che ti dice molto sulla tua salute dei reni e sul loro corretto funzionamento;
  • Azoto ureico, proviene dallo smaltimento delle proteine ed è racchiuso nell’urea;
  •  Sodio, la maggior parte del sodio introdotto con gli alimenti (circa il 90%) viene eliminata con le urine. I suoi valori vengono misurati per valutare il quantitativo di sodio introdotto quotidianamente e la corretta funzionalità renale;
  • Sali minerali (calcio, potassio e magnesio);
  • Acido urico, sostanza di scarto del metabolismo delle cellule.

E sapere tutto questo a cosa mi serve?🤔

 

La composizione delle urine è fondamentale, perché ti fornisce informazioni su diversi processi fisiologici e patologici che si verificano nell’organismo.

 

Per leggere i valori al meglio e ricevere un parere sullo stato di salute delle tue urine, rivolgiti sempre al tuo medico!

 

 

Vescica: esami delle urine

 

Che dici, proseguiamo con la nostra conversazione?
Anch’io preferisco fare un po’ di gossip con le mie amiche, però dai, non è poi così del tutto spiacevole come argomento.🌺

 

Ti è mai capitato che ti dicessero “devi fare l’esame delle urine”?

Io credo proprio di sì, perché succede a tutti e più volte!
Tranquillamente le facciamo e seguiamo le indicazioni ricevute, ma le nostre urine sono davvero così interessanti?

 

Carissima, l’esame delle urine ha una potenza incredibile perché consente di valutare molti parametri che ti possono indicare se ci sono anomalie o patologie in corso. 😮

 

Grazie a questo, ricevi informazioni utilissime, soprattutto se hai il sospetto di avere infezioni al tratto urinario come la cistite, di soffrire di malattie renali o di avere qualche calcolo renale.

 

 

Quali sono gli indicatori principali che possono essermi d’aiuto per capire?

 

1. NITRITI
I Nitriti si formano spesso a causa dei batteri e la loro presenza è un grande indizio di possibili infezioni alle vie urinarie. Nelle tue urine, infatti dovrebbero esserci pochissimi Nitriti o essere del tutto assenti.

 

Se la tua urina viene definita “sterile”, è una bella notizia perché significa che al momento non hai ci sono batteri e altri microrganismi nelle urine.🥰

 

2.LEUCOCITI
Chiamati anche globuli bianchi, sono un gruppo di cellule che difendono il tuo organismo dagli attacchi di virus, batteri, parassiti o da altri fattori esterni.
Nella maggior parte dei casi, una loro significativa presenza nelle urine accende la spia per una possibile infiammazione in corso (inclusa l’infezione della vescica).

 

Normalmente, abbiamo tracce di Leucociti (meno di 5/10 leucociti per microlitro di urina).

 

3.PROTEINE
Una quantità alta di proteine nelle urine, detta proteinuria, indica spesso un problema relativo ai reni. Ma il loro livello può salire anche temporaneamente dopo l’attività fisica, in seguito a stress emotivo o all’assunzione di alcuni farmaci, durante la gravidanza o quando si ha la febbre.

 

4.PH URINE
La scala del pH varia da 0 a 14.

L’urina viene considerata “alcalinica”, quando il PH è maggiore di 7,0 (valori alti si riscontrano spesso nelle persone che soffrono di infezioni alle vie urinarie), mentre si definisce “pH acido” quando il valore è inferiore a 5 (urine troppo acide possono favorire la formazione di calcoli renali).

 

Il pH ottimale è “neutro”, quando oscilla intorni ai numeri 6/7 o, comunque, mai sotto il 5 e mai sopra l’8.👍
Il valore può dipendere da molti fattori come l’alimentazione, la funzionalità renale, presenza di cistiti o l’uso di farmaci.

 

5.ASPETTO
L’aspetto delle urine quando si è in salute dovrebbe essere trasparente.
Urine denominate “torbide” sono quelle urine che, appena raccolte, hanno praticamente una “brutta cera”, non limpida e indicano spesso un funzionamento non corretto dell’apparato urinario.

 

6.COLORE
Normalmente il colore delle urine ricorda quello della birra: limpido e giallo tenue, ma può variare in base anche a cosa mangi, bevi o a quali prodotti assumi.👌

 

Le urine torbide, grigie/verde possono essere un indizio di infezioni del tratto del tratto urinario o di calcoli renali, mentre le urine rosse (ematuria) indicano che abbiamo del sangue nelle urine e anche qui, potrebbero essere il segnale di infiammazioni della vescica, infezioni urinarie o malattie renali.

 

7.ODORE
Se le tue urine avessero un cattivo odore, potrebbero esserci infezioni e infiammazioni in corso che andrebbero a incidere sul tuo apparato urinario, ma un odore poco gradevole potrebbe dipendere anche da una scarsa idratazione, dall’ingestione di alimenti specifici (es: asparagi, cavoli) o da alcuni medicinali.

 

 

Come hai appena letto, le urine parlano molto del tuo stato di salute. 💗
Per ricevere una diagnosi certa, affidati sempre al tuo medico: non agitiamoci fin da subito, ne abbiamo già tante di cose a cui pensare!

 

 

Ti è piaciuta la nostra chiacchierata?
Se desideri proseguire, puoi scrivermi direttamente qui.👈

 

Ti invito a leggere anche il nostro articolo che ti aiuterà, in base ai valori indicati dall’esame delle urine, a trovare la diagnosi per il tuo percorso su misura. 😘

 

 

 

Un abbraccio virtuale e alla prossima,

 

 

 

calligraphy-fonts

 

 

 

 

Ti siamo stati utili?

Articoli correlati

Ricevi GRATIS la grande guida alla cistite, la guida scritta da Lorenza pensata per le donne che soffrono di cistite ricorrente.

close

Stai per ricevere GRATIS la grande guida alla cistite, la guida pensata per le donne che soffrono di cistite ricorrente o cronica. Inserisci i tuoi dati e ricevila subito.