Cistite negli anziani

Prevenzione 25 June 2019

Cistite negli anziani

  1. Sintomi della cistite negli anziani
  2. Cause
  3. Diagnosi
  4. Trattamento e prevenzione
  5. Riassunto

 

Cara lettrice e caro lettore,

 

oggi voglio parlarti di una delle infezioni maggiormente diagnosticate tra la popolazione anziana: la cistite.

 

Le persone più anziane sono particolarmente suscettibili allo sviluppo di cistite per svariate ragioni.

Con l’invecchiamento, la risposta immunitaria del corpo si indebolisce insieme al tono dei muscoli, come quelli della vescica e del pavimento pelvico.

Una muscolatura più rilassata a livello urogenitale comporta lo svuotamento incompleto della vescica dalle urine e l’incontinenza, tutti fattori che contribuiscono allo sviluppo di infezioni come la cistite.

 

Se la cistite si manifesta tipicamente con bruciori e frequenza nella minzione, i sintomi cambiano nelle persone più anziane che potrebbero manifestare, prima di tutto, uno stato confusionale.

 

Approfondiamo insieme quali siano i segnali d’allarme della cistite negli anziani e come intervenire al meglio.

 

Sintomi della Cistite negli anziani

 

Come anticipato, le persone più anziane in preda alla cistite potrebbero non manifestare i sintomi caratteristici della patologia dato che il loro sistema immunitario, indebolito dal passare del tempo, non è in grado di mettere in atto una risposta immunitaria significativa.

 

A causa della risposta atipica del corpo di un anziano alla cistite, è fondamentale saper riconoscere gli altri segnali e sintomi.

Gli indicatori di infezioni in atto possono essere:

  • Incontinenza
  • Stato confusionale
  • Agitazione
  • Allucinazioni
  • Altri comportamenti inusuali
  • Perdita di coordinazione nei movimenti
  • Stordimento
  • Letargia
  • Perdita di appetito
  • Tendenza a trattenere le urine
  • Vertigini

Se a questi sintomi si aggiungessero febbre, rossori sulla pelle, nausea e vomito, potremmo essere di fronte a segnali di una diffusione dell’infezione anche a livello dei reni.

 

Cause della Cistite negli anziani

 

Così come i sintomi, anche le cause della cistite negli anziani differiscono rispetto a quelle tipicamente associate a questa patologia.
Oltre ai cambiamenti fisiologici associati all’avanzare dell’età, lo stile di vita e la presenza di altre patologie possono essere fattori di rischio specifici su cui è importante intervenire al di là della terapia specifica contro la cistite.

 

Le cause della cistite negli anziani sono:

  • Diabete, per mezzo della presenza di zuccheri nelle urine, fonte di nutrimento per i batteri patogeni
  • Tendenza a trattenere le urine o incapacità di svuotare completamente la vescica,
    situazioni in cui si crea l’ambiente ideale alla proliferazione dei batteri cattivi
  • Uso del catetere, che può fungere da veicolo di batteri dai genitali esterni alla vescica
  • Incontinenza fecale, che può portare i batteri fecali a diretto contatto con i genitali esterni e, in particolar modo, con l’uretra attraverso la quale possono risalire fino in vescica
  • Incontinenza urinaria, a causa del contatto con i prodotti assorbenti che potrebbero agevolare l’entrata dei batteri tramite l’uretra
  • Negli uomini, l’Ingrossamento della prostata può ostacolare la corretta e completa espulsione dell’urina
  • Nelle donne, i cambiamenti ormonali e fisici legati alla post-menopausa
  • Interventi chirurgici che hanno interessato l’area attorno alla vescica.

Diagnosi della cistite negli anziani

 

Sintomi vaghi e poco comuni non facilitano la diagnosi della cistite nei soggetti più anziani ma, una volta osservati comportamenti sospetti, una semplice analisi delle urine può scongiurare la presenza di infezione a livello delle vie urinarie.

 

Esistono anche strumenti per una prima diagnosi in casa come il test con gli stick urine, in grado di rilevare la presenza nelle urine di nitriti e leucociti, a conferma dell’esistenza di un’infezione.
Ma attenzione: lo stick urine non è uno strumento con cui fare una diagnosi definitiva ma solo il primo passo per un approfondimento più specifico presso degli specialisti.
Infatti, i batteri sono spesso presenti nelle urine degli adulti in età avanzata senza collegarsi necessariamente a un’infezione e, quindi, alla cistite.

 

Cistite negli anziani: trattamento e prevenzione

 

Il trattamento della cistite negli anziani avviene, tipicamente, con la somministrazione di antibiotici a spettro ristretto (che agiscono su batteri specifici).

 

Su consulto del medico curante, è possibile intervenire anche attraverso l’uso di ingredienti naturali come il D-mannosio, che supporta il processo di espulsione dei batteri patogeni dalla vescica. A tal proposito ho scritto anche Cistite e D-Mannosio.

 

Per ridurre le probabilità che un tuo caro in età senile possa essere vittima di cistite, fai in modo che i seguenti consigli vengano messi in pratica:

  • Bere tanto, comportamento che si tende a mettere sempre meno in pratica con l’avanzare dell’età;
  • Cambiare spesso i prodotti assorbenti usati per l’incontinenza, in modo da non lasciare via libera ai batteri di proliferare;
  • Mantenere l’area genitale pulita;
  • Evitare le lavande vaginali;
  • Andare a fare pipì non appena se ne sente l’esigenza;
  • Utilizzare il D-Mannosio per ostacolare le recidive, in maniera naturale e senza effetti indesiderati;
  • Indossare biancheria intima in cotone traspirante e avere premura di cambiarla spesso.

 

Prendersi cura dei nostri cari è la più grande dimostrazione di affetto
e sapere come farlo al meglio è il primo passo per garantire che il nostro aiuto sia valido

 

Se hai altre domande su questo argomento o sulla cistite più in generale,
sono a tua disposizione qui.

 

Un abbraccio

 

font-firma

 

Riassunto

 

In questo articolo abbiamo conosciuto i sintomi, le cause e i rimedi della cistite negli anziani:

  • I sintomi della cistite rilevabili nei soggetti più anziani sono diversi da quelli generalmente associati a questa patologia. Comportamenti inusuali o un senso di confusione possono essere dei segnali d’allarme.
  • Le cause della cistite negli anziani sono da attribuire, per lo più, a cambiamenti fisiologici a livello fisico, alla presenza di diabete, all’uso di catetere o ad uno stile di vita sedentario
  • La diagnosi della cistite negli anziani può essere fatta tramite un’analisi delle urine
  • La cistite negli anziani viene curata con l’uso di antibiotici specifici contro i batteri che ne sono causa, ma la situazione può essere migliorata anche attraverso l’uso del D-Mannosio puro
  • Adottando una serie di comportamenti è possibile ridurre l’incidenza della cistite negli anziani
Acconsento al trattamento dei dati personali al senso del D. Lgs. 196/2003, all’art. 13 GDPR 679/16
Articoli correlati
Iscriviti ora per ricevere GRATIS la Guida alla Cistite (by Lorenza), accesso al gruppo (chiuso) delle ragazze Dimann e altri contenuti premium via email.
Niente spam, è una promessa.

Negli ultimi anni abbiamo aiutato molte donne a ritrovare il proprio benessere
Iscriviti ora per ricevere GRATIS la Guida alla Cistite scritta da Lorenza, accesso al gruppo (chiuso) delle ragazze Dimann e altri contenuti premium via email.
Niente spam, è una promessa.