Vescica: come si difende dalla cistite?

Prevenzione 8 Gennaio 2021

Vescica: come si difende dalla cistite?

  1. Difese interne: il sistema immunitario delle vie urinarie
  2. Sistema immunitario innato nella vescica
  3. Sistema immunitario adattivo nella vescica
  4. Difese esterne: altri sistemi di difesa dalla cistite

 

La vescica sa autodifendersi dai batteri che causano cistite? Esiste un sistema immunitario nella vescica? Perché la cistite continua a tornare? Forse non ci sono sufficienti barriere per impedire il passaggio dei batteri nella vescica?

 

Amica, parliamo spesso, spessissimo di cistite.

 

Nella maggior parte dei casi vale la formula cistite sta a bruciore, dolore, disagio come antibiotico sta a sentirsi subito meglio.
Non è vero?

 

E alla povera vescica chi ci pensa?

 

Posso garantirti che sono tantissime le persone che non sanno nemmeno che la cistite sia un problema alla vescica ed è davvero un peccato.

 

Oggi sono contenta di introdurti nel fantastico mondo dei meccanismi di difesa, interni ed esterni, della vescica.

 

E lo faccio SOPRATTUTTO perché in questo modo riuscirò anche a rispondere ad una delle domande più gettonate di sempre: perché la cistite continua a tornare?

 

P.s.: se non hai tempo da perdere, puoi sempre contattarmi subito e parlarmi della tua cistite.

 

Iniziamo!

 

La vescica è costantemente esposta alla minaccia dei microorganismi che abitano nel non lontano tratto gastrointestinale. Generalmente, le vie urinarie sono in grado di resistere alla potenziale infezione che si genererebbe con il passaggio di questi microorganismi dall’intestino all’interno della vescica.

 

Questa resistenza, però, non può essere sempre data per scontata poichè è principalmente ascritta al sistema immunitario innato. Si tratta di quell’area di sistema immunitario che, di fronte ad una minaccia, riconosce immediatamente un pericolo e genera una velocissima risposta immunitaria.

 

Tale risposta, però, non è specifica, ossia non si adatta alla tipologia di agente patogeno che minaccia la nostra vescica.
Inoltre, il sistema immunitario innato non sviluppa una memoria.

 

Che questo sia un problema?

 

Scopriamolo subito

 

Difese interne: il sistema immunitario delle vie urinarie

 

Facciamo un piccolo passo indietro e concentriamoci, per un attimo, sulle vie urinarie più in generale.

 

Le vie urinarie comprendono i reni, l’uretere, la vescica e l’uretra: tutti organi perlopiù sterili.

 

La protezione dagli agenti patogeni è operata da:

  1. fattori solubili presenti nelle urine;
  2. barriere anatomiche;
  3. una fodera di cellule epiteliali e altre cellule del sistema immunitario.

La vescica, nello specifico, immagazzina per tempi considerevoli l’urina e l’urina, si sa, è l’ambiente ideale per la riproduzione batterica.

 

Ne consegue che il sistema immunitario della vescica ha un ruolo cruciale nell’ostacolare la nascita di infezioni e, quindi, di cistite.

 

 

Sistema immunitario innato nella vescica

 

Il Sistema immunitario innato della vescica, che come abbiamo detto fornisce una risposta immediata ma “generica” ai pericoli, si affida a:

  • Cellule Epiteliali

Si tratta della prima linea di difesa contro gli agenti patogeni. Queste cellule racchiudono una gran numero di composti solubili, da sostanze pro-infiammatorie ad agenti antibatterici.

 

Una delle tante funzioni di questi composti è quella, ad esempio, di inibire la riproduzione dei batteri patogeni nelle urine tramite l’eliminazione di importanti fattori di crescita. Oppure, una sostanza detta uromodulina impedisce ai batteri di interagire con la parete interna della vescica inducendoli, contemporaneamente, ad aggregarsi ed essere espulsi tramite le urine.

Funzione simile hanno i GAG (GlucosAminoGlicali), presenti in forma libera nelle urine, che si agganciano alle “zampette”dei batteri per poi accompagnarli all’uscita, attraverso la minzione. I GAG sono anche parte integrante della parete interna della vescica (urotelio) con la funzione di renderla impermeabile.

 

Data questa duplice funzionalità, i GAG sono stati selezionati tra gli ingredienti principali del nostro Dimann Daily, perchè di supporto alla riparazione dell’urotelio in seguito alla dolorosa fase acuta delle cistiti batteriche (e non).

  • Neutrofili

I neutrofili sono le prime cellule immunitarie a essere messe in campo in caso di infezione batterica.

 

Il loro ruolo fondamentale sta nell’agevolare la riduzione della carica batterica.
Il numero di neutrofili coinvolti nella battaglia, infatti, è direttamente proporzionale al numero di batteri presenti nelle vie urinarie.

  • Macrofagi

I macrofagi risiedono nella sottomucosa delle vie urinarie. Queste cellule modulano l’attività di altre cellule immunitarie e dettano i tempi e l’intensità della risposta infiammatoria.
Lo scopo dei macrofagi è quello di assicurare un’efficace eliminazione dei batteri dalle vie urinarie, riducendo al minimo la dannosa infiammazione che segue all’infezione batterica.

  • Mastociti

I Mastociti sono situati nelle zone più profonde della parete interna della vescica, in prossimità dei vasi sanguigni e del sistema linfatico.

I mastociti hanno una funzione pro-infiammatoria all’inizio dell’infezione batterica.

 

ALT!
Per quale motivo il nostro sistema immunitario dovrebbe provocare un’infiammazione?

 

Devi sapere che l’infiammazione è parte integrante del meccanismo di difesa.
L’infiammazione provoca quei sintomi che ci danno il segnale che c’è qualcosa che non va e ci inducono ad agire per risolvere il problema.

 

Pensaci: in che guai saremmo se non ci fosse modo di rendersi conto che il nostro corpo sta combattendo contro un pericolo?

 

Quando l’infezione progredisce, invece, i mastociti passano alla produzione di sostanze infiammatorie.

 

In sintesi, le cellule immunitarie innate nella vescica forniscono una risposta immunitaria rapida e robusta.

 

Attenzione: ecco la brutta notizia.

 

A volte capita che la risposta immunitaria innata venga interrotta prematuramente, lasciando spazio ai batteri residui di riprodursi. Questa anomalia può potenzialmente portare lo sviluppo di cistiti ricorrenti o, nel peggiore dei casi, croniche.

 

Inoltre, una volta che l’infezione si fa sempre più frequente, l’architettura e la composizione cellulare della vescica ne risentono sostanzialmente, predisponendola a ulteriori infezioni.

 

 

Sistema immunitario adattivo nella vescica

 

Se il sistema immunitario innato ha un’azione ad ampio spettro in caso di infezioni in vescica, il sistema immunitario cosiddetto adattivo tende inspiegabilmente ad agire in forma limitata nella nostra vescica.

 

Come suggerisce il nome, il sistema immunitario adattivo adatta la sua risposta nel corso dell’infezione, migliorando, a mano a mano, la conoscenza dell’agente patogeno. Inoltre, a differenza del sistema immunitario innato, quello adattivo sviluppa una memoria che permetterà, in futuro una risposta più immediata ed efficiente contro i patogeni combattuti in passato.

 

Questo apparente difetto nella risposta immunitaria adattiva nella vescica potrebbe essere una delle ragioni principali della notevole diffusione di cistiti recidivanti.

 

La scienza ritiene che la ragione della limitata risposta immunitaria adattiva in vescica sia dovuta a due fattori principali:

  1. Da un lato, la necessità di evitare che ogni qual volta che la vescica immagazzina l’urina la presenza di sostanze nocive possa automaticamente portare un’attivazione del sistema immunitario;
  2. Dall’altro lato, la necessità di facilitare la guarigione della parete interna della vescica in seguito alle infezioni, limitando i processi di infiammazione.

 

Difese esterne: altri sistemi di difesa dalla cistite

 

Ci sono altri meccanismi di difesa da potenziali infezioni della vescica? Assolutamente sì!

 

Ci sono alcuni aspetti che potrebbero sembrarti scollegati ma che, in realtà, possono giocare un ruolo fondamentale nella salvaguardia della vescica.

 

Se hai già letto altri articoli scritti da me, avrai notato che quando si parla di cistite faccio spesso riferimento anche all’ambiente vaginale.
I peli pubici e i genitali femminili, infatti, sono la prima barriera che i batteri si trovano a dover sorpassare lungo il loro percorso.

 

L’ambiente vaginale è tipicamente acido, caratteristica ideale per la riproduzione della flora batterica vaginale, ma condizione pericolosa per i batteri patogeni che, spesso, non riescono a sopravvivervi.

 

Ottimo, no? 😉

 

Inoltre, per far si che le mucose vaginali rimangano un ambiente forte e ostile alla riproduzione batterica, gli estrogeni (ormoni femminili per eccellenza) sono un toccasana.
Ecco perché, con l’arrivo della menopausa e il brusco calo di ormoni estrogeni che ne consegue, la suscettibilità a cistite e altre infezioni intime aumenta.

 

E infine lui, l’intestino.
É ormai indubbio quanto la maggioranza delle cistiti derivi da problemi intestinali.
Un intestino in salute è la migliore barriera protettiva per combattere la cistite, non credi?

 

Concludiamo? Voglio darti alcune dritte per potenziare le tue difese esterne 😉

  • Scegli attentamente il detergente intimo per evitare di “modificare” l’ambiente vaginale. Preferisci detergent inodori, privi di sostanze antibatteriche e, magari, arricchiti con lattobacilli. Evita l’igiene intima troppo frequente e ricorda che la vagina è autopulente! (Si, hai letto bene).
  • Mantieni in salute la tua flora batterica vaginale ed intestinale assumendo probiotici.
    Io ti consiglio il nostro Dimann Flor perchè a base di lattobacilli appositamente selezionati per chi soffre spesso di cistite e/o infezioni vaginali.
  • Se la tua cistite continua a tornare e il batterio responsabile è un batterio intestinale, approfondisci le condizioni del tuo intestino con l’aiuto del tuo medico o di un gastroenterologo.
  • Se hai domande o hai bisogno di chiarimenti, parliamone insieme!

 

Un abbraccio,

 

 

font-firma

Ti siamo stati utili?

Articoli correlati

Ricevi GRATIS la grande guida alla cistite, la guida scritta da Lorenza pensata per le donne che soffrono di cistite ricorrente.

close

Stai per ricevere GRATIS la grande guida alla cistite, la guida pensata per le donne che soffrono di cistite ricorrente o cronica. Inserisci i tuoi dati e ricevila subito.